LIEVITO MADRE/ PANE E LIEVITATI

Treccia a lievitazione naturale, con Albumi, farina di Semi di Lino e confettura

In quest’ ultimo periodo il nostro lievito madre è decisamente in forma. Bello arzillo, lo rinfreschiamo 1-2 volte a settimana, e lo utilizziamo per lievitati semplici e abbastanza rapidi, sempre considerando che stiamo parlando di lievitazione naturale…

Un esperimento decisamente soddisfacente, questa treccia con gli albumi nell’impasto, e senza burro. In più la farina di semi di lino conferisce un colore scuro e un sapore particolare all’impasto che avvolge perfettamente la confettura ai frutti di bosco. Piaciuta tantissimo,  la rifaremo molto presto con qualche variante.

Buon fine settimana!

 

La Ricetta…

Print Recipe
Treccia alla marmellata, con lievito madre e farina di semi di lino
Tempo di preparazione 30 Minuti
Tempo di cottura 45 Minuti
Tempo Passivo 8 Ore
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 Minuti
Tempo di cottura 45 Minuti
Tempo Passivo 8 Ore
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito madre, rinfrescato da circa 3 ore, nel latte insieme allo zucchero e 1 cucchiaino di miele. A parte preparate gli albumi.
  2. Aggiungete 80 g di olio di semi , un pizzico di sale, e le farine e impastate aggiungendo il latte poco a poco e gli albumi, con la planetaria o con il vostro solito metodo, fino a che non si formerà una palla.
  3. Lasciatelo nella ciotola della planetaria, coperto con la pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio (il mio per circa 6 ore, al caldo al sole... il tempo dipende dalla forza del vostro lievito e dalla temperatura).
  4. Mettete l’impasto su un ripiano infarinato o sulla carta forno e stendetelo il più uniformemente possibile ottenendo un rettangolo di 2-3 mm di spessore.
  5. Ora potete spalmare il vasetto di Fiordifrutta ai frutti di bosco sulla pasta lasciando un bordo di circa 1 cm.
  6. Avvolgete il rettangolo di pasta su se stesso dal lato lungo cercando di ottenere un rotolo il più compatto possibile.
  7. Tagliate il rotolo a metà nel senso della lunghezza ed intrecciate delicatamente le due metà facendo attenzione a non maneggiare troppo il torciglione perché potrebbe perdere il ripieno e perdere la forma.
  8. Fate lievitare ancora per circa 2-4 ore in base alla vostra temperatura. Spostate il torciglione sulla placca da forno (Io l'ho spostato sulla placca aiutadomi proprio con la carta forno). Se volete, a questo punto potete spennellare con latte e cospargere con zuccherini.
  9. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti fino a doratura. Attenzione a non farlo bruciare in superficie.

Contenuto creato in collaborazione con Rigoni di Asiago

 

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    zia Consu
    14 settembre 2018 at 20:34

    Ha davvero un aspetto meraviglioso! Complimenti Erika e felice we <3

  • Reply
    Claudia
    15 settembre 2018 at 10:46

    Ma che bella questa trecciona.. e chissà che buona!!!! smack

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crostata al cioccolato bianco e mirtilli