Browsing Tag:

caffè

Cakes/ Creme/ FARCITURE/ TORTE

torta Moka – per gli amanti del caffè…

Il pranzo e’ finito.

La caffettiera borbotta… è pronto il caffè!
 Il suo aroma si espande per tutta la casa…

 

 

Eccovi un dessert che racchiude in sè questo inebriante profumo.

Ingredienti:

Per l’impasto
– 250 g di farina 00
– 3 uova

– 100 g di burro morbido
– 150 g di zucchero di canna
– 50 g di cacao amaro
– semi di ½ bacca di vaniglia
– ½ bustina di lievito per dolci
– 200 ml di latte
– 2 cucchiai di caffè espresso

Per la crema al caffè:
– 250 g di Mascarpone
– 100 ml di panna fresca
– 2 cucchiai di zucchero semolato
– 2 uova
– 3 cucchiai di caffè espresso o 1 cucchiaio di caffè solubile da disciogliere in poca acqua
Per la bagna al caffè:
– 2 tazzine di caffè
– 2 cucchiai di liquore (io ho usato il Cremovo, simile al Marsala)

Per decorare:
– codette al cioccolato

Procedimento:

Per il Pan di Spagna al cacao, nel KitchenAid (se non lo avete vanno bene anche le fruste elettriche) mettiamo le uova con lo zucchero e l’essenza di vaniglia, e frulliamo a velocità alta: devono diventare belle spumose chiare e gonfie.
A questo punto incorporiamo farina e lievito setacciati, poca per volta sempre frullando a velocità bassa, o con un cucchiaio di legno, in modo da non smontare il composto.
Mettiamo il composto nella tortiera imburrata e infarinata o spruzzata con lo staccante e inforniamo per 25-30 minuti a 180° (la cottura dipendera’ molto dal vostro forno, quindi vale la prova setcchino).

Mentre la base cuoce, prepariamo la crema. Sempre con il KitchenAid, o con le fruste elettriche, montiamo a spuma le uova con lo zucchero; sciogliamo il caffè solubile nell’acqua e lo aggiungiamo alle uova, e continuiamo a mescolare.
Poi aggiungiamo il mascarpone e la panna, e continuiamo a montare fino a quando la panna non dara’ quella consistenza cremosa. Facciamo riposare in frigo almeno per un oretta prima di utilizzarla.
Prepariamo la bagna al caffè, aggiungendo il liquore ma niente zucchero visto che gia’ di suo nella torta ne abbiamo a quantita’…

Componiamo il dolce: pareggiamo la superficie del Pan di Spagna togliendo la crosta in superficie, tagliamolo a meta’, bagnamolo con la bagna al caffè. Con la crema bella compatta, farciamo l’altro strato di Pan di Spagna, poi di nuovo bagna al caffe’ e nuovamente la crema, aiutandoci con una spatola.

Per la decorazione io ho spalmato della crema anche sulla superficie con la spatola liscia e poi ho guarnito con codette di cioccolato fondente e rimesso il tutto in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servirla.

CAKE DESIGN/ Cakes/ TORTE

“Gufetto cake…” – Torta al caffè e scaglie di cioccolato

Per il compleanno della mia mamma ho fatto questa torta con un gufetto stilizzato che ho realizzato prendendo spunto da un progetto della bravissima cake designer Antonella di Maria… mooooolto alla lontana……

 

L’impasto è semplicissimo, non l’ho farcito nè bagnato
perchè volevo proprio un dolce semplice da colazione. Ma si può farcire a piacere, magari con una cremina al caffè (al più presto un post dedicato), o con una bella pasticcera variante al cioccolato!
Ingredienti:
– 300 g di burro morbido
– 200 g di farina 00
– 100 g di farina integrale
– 200 g di zucchero
– 3 uova
– 2 cucchiaini di lievito
– 1 tazzina di caffè ristretto
– 1 cucchiaio di caffè solubile
– un pizzico di sale
– scaglie di cioccolato a piacere
Procedimento:
Nel mio KitchenAid con le fruste a foglia ho montato a crema zucchero e burro.
Poi ho aggiunto i tuorli uno per volta, amalgamando bene a velocità medio-alta.
A parte ho setacciato le farine, il lievito ed il caffè solubile e ho amalgamato al composto.
Ho montato gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale, e li ho uniti al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Infine ho aggiunto il cioccolato ridotto a piccole scaglie (nel Bimby… pochi secondi a vel. Turbo).
Ho amalgamato il tutto ed ho trasferito l’impaso in 3 teglie in silicone di misura diversa precedentemente spruzzate con lo staccante.
Ho infornato per 45 minuti a 180° nel forno preriscaldato.
Quando le tre tortine si sono completamente raffreddate, le ho ricoperte di ganache al cioccolato fondente e successivamente con la pdz.
Infine ho decorato il tutto con pdz classica colorata e pdz al cioccolato.
Ancora tanti auguri alla mia mamma, nonchè nonnina!!!
MUFFINS & Co.

Cupcakes tiramisù (first version)

Per stasera, visto che il papino ha lavorato anche se era festa, io e la mia piccola abbiamo preparato questi cupcakes tiramisù.
First version” perchè se ne possono preparare molte varianti, oggi però scegliamo questa, che ha già  all’interno dell’impasto il caratteristico aroma di caffè, prendendo spunto da una ricetta di Valentina Gigli.

Ingredienti (per circa 12 tortine):

per l’impasto:
– 150 g di burro leggermente salato
– 180 g di zucchero
– 100 g di farina 00
– 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
– 3 uova
– 50 g di latte
– 10 g di caffè liofilizzato

per il frosting:
(forse ne otterrete un po’ di più del necessario, ma dipende dalla decorazione che volete fare)
– 200 ml di panna
– 200 g di mascarpone
– 50 g di zucchero

Il tocco in più: una tazza di caffè per inumidire la superficie delle tortine

Mentre il latte si intiepidisce, monto con lo sbattitore elettrico il burro assieme allo zucchero, e quando il composto è bello spumoso aggiungo le uova, uno alla volta.

Aggiungo poi la farina ed il lievito, preventivamente setacciati, a cucchiaiate.

Tolgo il latte intiepidito dal fuoco e vi ci sciolgo bene il caffè liofilizzato, in modo che non ci siano più grumi. Incorporo questo composto liquido a quello solido e mescolo bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
Una volta preparata la teglia per cupcakes con gli appositi pirottini, inforno a 180° (forno preriscaldato) per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario faccio la prova stecchino per testare la cottura.

 

Intanto che le tortine si raffreddano, preparo il frosting montando la panna con lo zucchero, incorporando poi il mascarpone a cucchiaiate.
Con un pennello da cucina inumidisco la superficie dei cupcakes con il caffè, e lascio riposare qualche istante in modo che si assorba bene.
Infine, con la crema ottenuta decoro i miei cupcakes con una sac-à-poche senza punta e spolvero con cacao amaro in polvere.
Et voilà!

 

CONSIGLIA Torta trapunta